A Dublino con Oscar Wilde e Molly Malone

Home / News / A Dublino con Oscar Wilde e Molly Malone

Nella foto di copertina i nostri studenti della seconda A e seconda CD a Dublino, davanti alla statua di Oscar Wilde. Sono partiti domenica scorsa, accompagnati dalle docenti d’Inglese Alessia Baracco e Roberta Palumbo, e torneranno domenica 4 marzo, dopo una settimana dedicata alla preparazione del Preliminary English Test presso l’Apollo Language Centre, alla conoscenza della città di Dublino e della cultura irlandese. Sicuramente torneranno cantando quello che è considerato l’ ‘inno informale di Dublino, tanto da essere adottato nel 1970 dai tifosi riuniti nella “Hill 16”, lo storico e popolare settore dello stadio della Gaelic Athletic Association, e successivamente dai maggiori club di sostenitori delle squadre di rugby e di calcio della città. Il brano appartiene alla cultura musicale popolare gaelica ed è dedicato ad una figura di dubbia esistenza storica, convenzionalmente identificata con una giovane pescivendola del villaggio di Howth, a nord di Dublino, Molly Malone.

« In Dublin’s fair city,

where the girls are so pretty,

I first set my eyes on sweet Molly Malone,

As she wheeled her wheel-barrow,

Through streets broad and narrow,

Crying, “Cockles and mussels, alive alive oh!”

“Alive-a-live-oh,

Alive-a-live-oh”,

Crying “Cockles and mussels, alive alive oh”

OPEN DAY

15 dicembre 2018 19 gennaio 2019