Cari ragazzi… perdonateci

Home / News / Cari ragazzi… perdonateci
Cari ragazzi… perdonateci

Cari ragazzi, perdonateci di lasciare a voi, le vere vittime degli stravolgimenti che stiamo producendo ai sistemi naturali, una terra devastata. Perdonateci per avere portato il nostro pianeta sull’orlo del baratro a causa dei cambiamenti climatici. Perdonateci per la nostra noncuranza e indifferenza. “Fridays for future” è la vostra risposta alla nostra inerzia e a quella dei politici e delle politiche. Oggi ci sono state migliaia di mobilitazioni in almeno 123 paesi del mondo. Con 235 eventi censiti, all’Italia va il record mondiale, prima di Francia e Germania. A Torino 20.000 ragazzi in piazza per la manifestazione in difesa dell’ambiente. Il corteo del “global school strike”, nato sulla scia della svedese Greta Thunberg, è partito da Piazza Arbarello e ha raggiunto il municipio, dove una rappresentanza dei manifestanti ha incontrato  la sindaca Chiara Appendino, che li attendeva sotto Palazzo Civico. “Non ci fermeremo fino a quando non vedremo qualcosa di concreto”, hanno detto i portavoce dei manifestanti, che hanno consegnato alla sindaca un pacchetto di proposte, tra cui compaiono l’aumento di utilizzo di energie rinnovabili e dei mezzi pubblici. Nella foto di copertina i ragazzi del Vittoria.

http://www.askanews.it/video/2019/03/15/15-marzo-le-note-di-bella-ciao-diventano-un-inno-per-il-clima-20190315_video_13234785/

https://video.repubblica.it/edizione/torino/clima-a-torino-20mila-studenti-in-marcia-vogliamo-un-futuro-e-non-abbiamo-piu-tempo/329547/330148

https://video.repubblica.it/edizione/torino/fridaysforfuture-appendino-la-priorita-e-l-ambiente-anche-davanti-al-pil-e-alle-questioni-economiche/329554/330155